Il matematico impertinente

Il matematico impertinente

Il matematico impertinente Impertinente in senso letterale chi non appartiene ad esempio a una politica o a una religione e non appartenendo suscita i risentimenti e le stizze di coloro che appartenendo lo tacciano di a

  • Title: Il matematico impertinente
  • Author: Piergiorgio Odifreddi
  • ISBN: 9788850214549
  • Page: 259
  • Format: Paperback
  • Impertinente, in senso letterale, chi non appartiene , ad esempio a una politica o a una religione, e non appartenendo, suscita i risentimenti e le stizze di coloro che, appartenendo, lo tacciano di arroganza o insolenza Il matematico impertinente una specie del genere, caratterizzata dal fatto di non appartenere non per partito preso ma per motivi mutuati dalla pi Impertinente, in senso letterale, chi non appartiene , ad esempio a una politica o a una religione, e non appartenendo, suscita i risentimenti e le stizze di coloro che, appartenendo, lo tacciano di arroganza o insolenza Il matematico impertinente una specie del genere, caratterizzata dal fatto di non appartenere non per partito preso ma per motivi mutuati dalla pi pura razionalit esistente quella matematica E l incarnazione del matematico impertinente Piergiorgio Odifreddi che nei saggi raccolti in questo volume su politica, religione, letteratura, filosofia e scienza dispiega l arsenale della ragione per argomentare che non affatto vero che non possiamo non dirci cristiani, o che siamo tutti americani, o che la cultura solo quellamitologica e pseudo filosofica sulla quale vive l informazione Ed invece vero che non possiamo non dirci tecnologici, che siamo tutti africani, e che la cultura anche o soprattutto quella matematica e scientifica cheinforma la vita

    • Best Download [Piergiorgio Odifreddi] ↠ Il matematico impertinente || [Historical Fiction Book] PDF ☆
      259 Piergiorgio Odifreddi
    • thumbnail Title: Best Download [Piergiorgio Odifreddi] ↠ Il matematico impertinente || [Historical Fiction Book] PDF ☆
      Posted by:Piergiorgio Odifreddi
      Published :2020-03-03T14:59:52+00:00

    448 Comment

    Riletto dopo parecchi anni, mentre mi pareva di ricordare che al tempo m'era piaciuto. Sbagliavo.Gli argomenti che Odifreddi tratta non sono proprio immediati e di facile comprensione, soprattutto quando si parla di matematica; qui tuttavia sta la bravura del saggista nel rendere la trattazione comprensibile ma anche rigorosa e qui Odifreddi, come anche nell'altro libro suo da me letto, toppa clamorosamente. La restante parte del libro, dedicata ad argomenti più generali, è invece appesantita [...]

    Il matematico impertinente ha un limite di fondo: la forte personalità del suo autore.Le opinioni personali di Odifreddi, infatti, non si limitano a guidare la sua penna, ma piuttosto la fanno calcare in maniera anche pesante sulle istituzioni per cui lui ha una forte disistima. In parole povere, gliele canta senza peli sulla lingua.Sorpassato tale limite, che potrebbe essere percepito come ostacolo (ma non è il mio caso), la raccolta si fa estremamente interessante. Non si tratta di un libro [...]

    Molti dei numerosi commenti gi�� presenti su internet si sono concentrati sulla dualit�� ragione/religione che senza dubbio �� presente nel testo, ma mi pare che non sia stata fatta una recensione del libro nella sua interezza. Libro non so se chiamarlo 'libro', in effetti �� una raccolta di brevi scritti (pochissime pagine l'uno) quasi completamente slegati tra di loro e raggruppati per categoria. A mio parere ogni saggio �� troppo breve e troppo poco articolato. D'altra par [...]

    odifreddi è divertente, intelligente, arguto, onesto. come un logico.ha la grande capacità di divertire e interessare parlando di materie scientifiche, senza perdere in precisione, senza essere noioso. che sia di sinistra è evidente, che sia antireligioso, pure. ma si può permettere di sparare a zero su religione, stati uniti e vaticano solo con chi la pensa come lui. è troppo duro, troppo astioso per convincere chi la pensa diversamente. ho finito il libro perché ero d'accordo con le sue [...]

    Il primo libro di Odifreddi che mi ha capitato tra la mani e l'ho divorato.Il "matematico impertinente" scrive e racconta di logica, filosofia, arte, politica e matematica. E lo fa con una semplicita' ed una capacita' analitica che e' difficile da trovare altrove. A cio' affianca anche una pertinenza ed una onesta' intellettuale che rendono questo libro una splendida opera di divulgazione logica. Questo saggio mi ha (ri)fatto innamorare della matematica e di tutto cio' che puo' in quanlche modo [...]

    Il primo libro di Odifreddi che mi ha capitato tra la mani e l'ho divorato.Il "matematico impertinente" scrive e racconta di logica, filosofia, arte, politica e matematica. E lo fa con una semplicita' ed una capacita' analitica che e' difficile da trovare altrove. A cio' affianca anche una pertinenza ed una onesta' intellettuale che rendono questo libro una splendida opera di divulgazione logica. Questo saggio mi ha (ri)fatto innamorare della matematica e di tutto cio' che puo' in quanlche modo [...]

    Un libro stimolante che offre un sacco di spunti di riflessione (dal linguaggio alle religioni, dalle matematiche alla fisica, dai popoli ai personaggi noti della scienza moderna, dalla filosofia all'etica) e personalmente mi ha fatto maturare una forte curiosità verso la fisica e la matematica, ma soprattutto una grande voglia di razionalità!

    Lodevole intenzione divulgativa (in Italia, lodevolissima), manca molto di armonizzazione (si sente che � un collage), assurge al rango di "ce ne fossero" ma purtroppo Martin Gardner era un altra cosa.

    Infinitamente interessante e per molti versi illuminante, il libro di Odifreddi dimostra la sua incontrastata egemonia culturale che lo rende una delle figure scientifico-letterarie di maggior rilievo in Italia.

    Trovo che Odifreddi vada bene quando fa il logico divulgativo, ma se esce dal seminato e scrive di polica, religione e storia diventa scontato e di un dogmatismo ancora peggiore di quello che critica. Direi quasi un integralista della ragione: chi non la pensa come me � un idiota.

    Ginnastica per la menteUna lettura decisamente stimolante. Fa riflettere su molti temi, dalla filosofia alla scienza. L'autore pecca un po' di immodestia.

    Ne avevo sentito parlare da diversi amici, quando l'ho letto divoravo pagine tra sorrisi e stupore logico. Se considero di leggere diversi altri suoi libri è grazie a questo.

    Vario ed interessante. Tocca argomenti eterogenei in modo preciso e conciso aprendo la strada ad una visione logica della realtà. Notevoli i riferimenti letterari e non dell'autore.

    Articoli raccolti in una sequela di spunti e riflessioni su scienza, storia, religione e razionalità.Solo per razionali e googlisti convinti

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *